• Cause genetiche dell’infertilità femminile

    Le anomalie genetiche possono produrre alterazioni della funzione riproduttiva femminile con conseguenze evidenti variabili, che dipendono dal tipo di anomalie genetiche.

    Le cause di infertilità di origine genetica si distinguono in cromosomiche e geniche.

    ALTERAZIONI CROMOSOMICHE

    Le 23 coppie dei 46 cromosomi che formano il nostro corredo ereditario possono avere o subire  alterazioni  di numero o di forma  sia a carico dei  cromosomi sessuali X o Y sia di uno degli altri cromosomi , detti autosomi.Quindi una persona presenta una normale composizione dei suoi cromosomi o cariotipo quando è 46,XX o 46, XY.

    Leggi tutto...

Terapie andrologiche

TERAPIE ANDROLOGICHE

Numerose sono oggi le terapie messe a disposizione nel nostro centro dall’equipe di andrologi che si occupa del partner maschile.

I nostri obiettivi sono quelli di migliorare lo spermiogramma in vari casi :

-       quando le alterazioni sono piccole o invisibili allo scopo di favorire la fecondazione naturale

-       in caso di alterazioni lievi per consentire  a tecniche come l’Inseminazione intrauterina di dare probabilità accettabili di gravidanza

-       se la situazione del liquido seminale è molto compromessa per accompagnare tecniche come la ICSI o la TESE

Infatti siamo convinti che non basta trovare qualche  spermatozoo per fecondare gli ovociti e poi trasferire gli embrioni. Ci sforziamo di migliorare sempre le condizioni del seme per avere a disposizione più spermatozoi e scegliere i più efficienti  migliorando la loro qualità e specialmente il loro DNA. In tal modo accresciamo le probabilità di fecondazione degli ovociti e miglioriamo la qualità degli embrioni che si sviluppano .

Questo è fondamentale specialmente quando gli ovociti appartengono a donne non più giovanissime e che per questo hanno perso la loro possibilità fisiologica di riparare gli spermatozoi danneggiati.

La nostra equipe utilizza in modo estremamente personalizzato terapie mediche per influire sul numero, la motilità e la morfologia degli spermatozoi ma anche per ridurre le frammentazioni del loro DNA : antiinfiammatori, antibiotici, protocolli ormonali, integratori, vitamine

Dove è necessario interveniamo chirurgicamente come nel vaso del varicocele se l’operazione può dare miglioramenti apprezzabili e costanti nel tempo.

Contemporaneamente somministriamo tutte quelle cure che possono essere necessarie in casi particolari come il deficit di erezione