• Quando e perchè si fa la ICSI

    infertility
    Nell'infertilità andrologica molto grave ossia quando, indicativamente, gli spermatozoi sono meno di 1.500.000 per millilitro di liquido seminale oppure quando la loro motilità è molto ridotta, ovvero anche quando la morfologia tipica risulta assai scarsa.
     
    In realtà la valutazione se usare la ICSI va fatta caso per caso. Persino spermiogrammi apparentemente normali possono richiedere l'uso dell' ICSI (ad esempio quando con la FIVET non si è ottenuta la fecondazione). Non c’è un numero minimo necessario di spermatozoi per poter eseguire la ICSI in quanto basta ritrovarne 6 o 7 in tutto il liquido seminale per tentare la fecondazione di altrettanti ovociti.

    Perché si fa:

    per far penetrare lo spermatozoo dentro nell'ovulo (ovocita) in quanto da solo (o anche ricorrendo alla fivet) non vi riuscirebbe.

La stimolazione ovarica per l'IUI

 
L'Inseminazione Intrauterina si può effetuare anche su ovulazione spontanea, ma in genere si preferisce una leggera stimolazione ovarica. In base ai dosaggi ormonali (FSH, LH, Estradiolo, Progesterone) si decide il tipo di medicinale per indurre l'ovulazione
 
L'Inseminazione Intrauterina si può effetuare anche su ovulazione spontanea, ma in genere si preferisce una leggera stimolazione ovarica. In base ai dosaggi ormonali (FSH, LH, Estradiolo, Progesterone) si decide il tipo di medicinale per indurre l'ovulazione.

La stimolazione ovarica comincia tra il 3° e il 5° giorno del ciclo (1° giorno del ciclo = 1° giorno delle mestruazioni), e consiste in iniezioni quotidiane intramuscolari o sottocutanee a base di ormone follicolostimolante (FSH). La sorveglianza della stimolazione inizia l’ 8° giorno del ciclo circa ( dipende dal tipo di ciclo della donna ) con un monitoraggio follicolare per contare e misurare i follicoli e valutare lo spessore dell’endometrio.

Quando la crescita follicolare appare soddisfacente, il medico induce l'ovulazione mediante la somministrazione di un farmaco (HCG). La puntura di HCG viene effettuata circa 36/40 ore prima dell'Insemiazione Intrauterina e serve a far maturare e "scoppiare" il follicolo che espellerà l'ovocita contenuto  nella tuba.