• I problemi andrologici dell'infertilità

    Nella metà dei casi l’infertilità in una coppia è dovuta  a disturbi andrologici, cioè problemi che l’uomo manifesta nei suoi spermatozoi. Le cause sono tante. Il varicocele, ossia una dilatazione come varici delle vene vicino ai testicoli. Infezioni degli organi sessuali compresa la prostata. Più rare sono le cause ormonali e quelle genetiche. Purtroppo in molti casi la ragione dell’infertilità maschile  non si trova. Forse è stata un’infezione che è passata, ha fatto i suoi danni ma le tracce sono scomparse.

    Leggi tutto...

Ciclo mestruale e ovulazione

donna liberta

Il ciclo mestruale va dal primo giorno in cui le mestruazioni arrivano bene a quello prima che arrivino di nuovo. La lunghezza normalmente è di 28 giorni ma tra i 25 ed i 35 può essere considerato normale perché l’ovulazione avviene in genere anche così. D’altra parte mestruazione non vuol dire sicuramente ovulazione come in certi casi di ovaio policistico o quando si è vicini alla menopausa. Vediamo.

La mestruazione è lo sfaldamento della parte più interna dell’utero, l’endometrio, perché si verifica ad un certo punto una caduta importante degli ormoni estrogeni prodotti dal follicolo ovarico dopo l’ovulazione e qualche volta anche senza che si sia verificata. L’ovulazione è l’apertura del  follicolo ovarico con la fuoriuscita dell’ovocita che in tal modo  può essere fecondato da uno spermatozoo. Prima dell’ovulazione il follicolo cresce per 14 giorni se il ciclo dura 28 ma la crescita può durare di meno o di più: ad esempio 3 in meno se dura 25 e 7 in più se dura 35. Dopo l’ovulazione trascorrono invece  sempre 14 giorni prima che la mestruazione si  verifichi. 

Sapere questo è decisivo per favorire una gravidanza o per renderla improbabile. Infatti rapporti sessuali dopo almeno 1 o 2 giorni successivi all’ovulazione non sono fecondi. Rapporti prima dell’ovulazione e specie nei giorni precedenti quando il muco del collo uterino viene avvertito abbondante rendono probabile la gravidanza. Quando i cicli sono irregolari è più difficile prevedere  i giorni fecondi e l’ovulazione che talvolta non si verifica affatto.