• L'inseminazione vera e propria nell'IUI

    Il seme preparato viene caricato in un tubicino di plastica (catetere) ed introdotto in cavità uterina semplicemente, senza fastidi per la paziente che dopo circa 30 minuti puo' tornare a casa

    L'inseminazione intrauterina viene utilizzata in quei casi in cui l'infertilità è associata ad infertilità inspiegata, endometriosi di stadio 1 e 2, anovularietà e cause da fattore maschile di medio grado.E' un trattamento che viene considerato, nei casi suddetti, di "primo approccio".

    Il seme preparato viene caricato in un tubicino di plastica (catetere) ed introdotto in cavità uterina semplicemente, senza fastidi per la paziente che dopo circa 30 minuti puo' tornare a casa.

    I risultati dell'IUI

    Le percentuali di gravidanze sono variabili dal 17% al 29% anche in relazione alla causa di infertilità.

L'apparato riproduttivo femminile

L'apparato riproduttivo femminile è costituito da un insieme di organi situati nella porzione inferiore dell’addome che si chiama pelvi o bacino. Questi organi sono principalmente interni e collegati all’esterno tramite la vagina

Fanno parte dell’apparato riproduttivo i seguenti organi:

Ovaie, Utero, Tube , Vagina.

Le Ovaie sono organi che producono gli ovociti.

La Vagina è un canale che dall’esterno dell’ organismo porta all’utero e si collega alla sua parte inferiore, chiamata cervice. Questa giunzione costituisce i fornici vaginali. In pratica l’utero attraverso la cervice sporge in vagina.

L’Utero a sua volta si espande all’interno del bacino con la sua porzione maggiore chiamata corpo dell’utero. Esso ai due estremi laterali e superiori si continua con le Tube, due complessi canali che nella loro parte terminale, detta padiglione per la sua forma allargata, sono invece a stretto contatto con le ovaie .