• La genetica, il DNA e la diagnosi prenatale

    genetica riproduzione 100
    La genetica studia il comportamento delle cellule sia nella normalità che nelle malattie. Il patrimonio genetico è contenuto in una sostanza chimica che si chiama DNA, contenuto a sua volta nei cromosomi. Piccole sezioni di DNA sono altrimenti dette geni e trasmettono le caratteristiche della persona - il colore dei capelli, degli occhi, ecc . Per sintetizzare i "mattoni" del nostro corpo - le proteine - nel Dna ci sono 22mila geni attivi.

    Due sono i momenti in cui possono verificarsi errori tali da comportare malformazioni o malattie. La prima è la Meiosi, quando gli spermatozoi o gli ovociti, attraverso una divisione del loro patrimonio genetico, si preparano alla fecondazione per riunirsi in un unico individuo. Da non sottovalutare poi l'età dei partner che può essere concausa di errori nel DNA: è il caso della Sindrome di Down, in cui c'è un cromosoma in più nel patrimonio genetico, oppure degli aborti che si verificano spesso in un'età più avanzata.
    Migliaia di queste malattie possono essere diagnosticate attraverso la cosiddetta Diagnosi prenatale, grazie anche a consulenze genetiche mirate.

    http://www.vitachenasce.org/video-riproduzione/patrimonio-genetico-e-fecondazione-gli-qerroriq-del-dna.html

Le ovaie

Le ovaie (le gonadi femminili) sono organi dove si sviluppano e maturano gli ovociti. Sono situati ai lati dell'utero a stretto contatto con i padiglioni delle tube. Hanno la forma e la grandezza di una grossa mandorla . Nella donna misurano circa 3cm di lunghezza, 1,5cm di larghezza e 1cm di spessore
 
Esse contengono i follicoli che sono strutture di svariate dimensioni e a diversi stadi di sviluppo deputate alla maturazione degli ovociti e alla produzione degli ormoni femminili: Estrogeni e Progesterone. Il follicolo è in pratica una struttura rotondeggiante di alcuni millimetri con una parete formata da alcuni strati di cellule e contenente una discreta quantità di liquido in cui è immerso l’ovocita.