• Norme di raccolta del liquido seminale per lo spermiogramma

    SPERMIOGRAMMA

    Lo spermiogramma é un esame d’importanza centrale nel percorso diagnostico finalizzato al trattamento del partner maschile infertile. Eseguito correttamente permette di distinguere le cause maschili da quelle femminili nell’infertilità di coppia.

    NORME PER LA RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE

    1.Giorni di astinenza

    Prima della raccolta del liquido seminale osservare un periodo di astinenza dai rapporti sessuali non superiore ai 5 giorni e per almeno 3 giorni. Per astinenza si intende mancata eiaculazione (rapporto, masturbazione, polluzione notturna).

    2. Modalità di raccolta

    L’unica modalità di raccolta accettabile è la masturbazione. Il campione venga raccolto in laboratorio ma è accettabile che il campione venga raccolto in ambiente domestico, specie se esistono motivi psicologici od organizzativi che impongono tale scelta.

    3. Tipo di contenitore

    Va raccolto tutto il liquido seminale in un contenitore sterile. L’unico valido è il contenitore sterile per esame dell'urine (barattolo a bocca larga).

    4. Modalità di consegna

    Entro un ora dalla raccolta, se raccolto in sede diversa dal laboratorio, e con condizioni di trasporto a temperatura costante (< 20°C, > 37°C) il campione deve pervenire al laboratorio di analisi. Trasportare in posizione verticale, senza capovolgerlo, sia per evitare la fuoriuscita di parte del campione, sia per provocare il minor traumatismo cellulare.

    Al momento della consegna del campione va compilata una scheda di raccolta dati che riporti i dati anamnestici, le norme che il paziente ha osservato per la raccolta seminale.

Ti voglio raccontare com'è stata in realtà la mia esperienza

  • Visite: 3297

Carissima "aspirante" mamma, come me, oggi ho fatto il Pick-Up con il professor Manna, perche spero di diventare presto mamma. Sicomme anchio avevo timori indotti dalle testimonianze di chi lo aveva già fatto, ti voglio raccontare com'è stata in realtà la mia esperienza. Premetto che il racconto è quello di una persona molto paurosa e suggestionabile.

La preparazione è consistita nell'indossare un camice dopo essermi liberata di pantaloni e slip, come quando si fa una normale ecografia vaginale. L'ambiente era caldo, sereno e confortevole, tanto da farmi sentire tranquilla e in buone mani ...

Leggi il racconto in PDF

È possibile risparmiarsi un po' di dolore?

  • Visite: 2527
Parole di una donna al suo terzo tentativo di ICSI, ma al primo Pick-Up in anestesia locale. Un racconto di Anna.
...Compagne di avventura, che affrontate il viaggio della fecondazione per afferrare la cicogna, sappiamo che questo è un viaggio lungo, fatto di ostacoli, di strade non asfaltate e piene di buchi...per i prelievi di sangue e per le tante siringhe...

Raccontaci il problema Ti aiutiamo a risolverlo