• Quanto incide lo stress della coppia nel buon esito dei trattamenti di fecondazione assistita?

    Dottoressa, nella sua esperienza, secondo lei, quanto incide lo stress nel buon esito dei trattamenti di procreazione assistita? 

    Molte coppie che ho avuto modo di conoscere nella mia esperienza in procreazione assistita, fanno questa domanda. Non ci sono dati scientifici che dimostrano, nello specifico, gli effetti dello stress sull’esito dei trattamenti di procreazione assistita.

    Certamente lo stress, è fonte di preoccupazione e come tale può influire nella buona efficacia dei trattamenti perché crea tensione emotiva nella coppia, occupando lo spazio fertile con paure, preoccupazioni e ansie. Quello che accade nella coppia è proprio come se non si potesse parlare altro al di fuori del problema.

Dr. Davide Francomano - Andrologo ed endocrinologo

Laureato in medicina e chirurgia presso la Sapienza Università di Roma, si è specializzato in Endocrinologia e Malattie di Ricambio.

È stato consulente presso la ‘Sapienza’ Università di Roma presso il dipartimentoto Di Medicina Sperimentale “Identificazione e applicazione delle strategie di prevenzione, effettuazione dello screening e impostazione di trattamento delle patologie riproduttive maschili”.

È stato speaker in Numerosi congressi nazionali e internazionali. È Membro delle seguenti società scientifiche:

- Società Italiana di Endocrinologia (SIE) dal 2013 - Società Italiana di Andrologia Medica e Medicina della Sessualità (SIAMS) dal 2010

Centro infertilità e di PMA Biofertility Contattaci per un consulto

Centro infertilità e di PMA Biofertility

Via degli Eroi di Rodi 214

Roma

Tel/Fax : 06-8415269

email: centrimanna2@gmail.com

Segreteria lun-ven 9 - 13 |15 - 19

FacebookTwitter