• Azoospermia

    azoospermia croce

    Per azoospermia si intende l’assenza completa di spermatozoi nel liquido seminale. Si osserva approssimativamente nel 7% di coppie infertili e rappresenta una condizione in genere associata a sterilità assoluta. Può essere causata da numerosi stati patologici tra cui ostruzioni dei dotti che trasportano gli spermatozoi verso l’esterno o alterazioni dell’asse ormonale, che portano ad una alterata produzione di gameti nel testicolo.

    Leggi tutto...

Infertilità cervicale

infertilita femminile
Rappresenta circa il 2% delle cause femminili di infertilità. Il difetto è a livello del collo dell’utero (cervice). Spesso si manifesta come una incapacità a produrre il normale muco cervicale nelle quantità e caratteristiche idonee. Ciò può essere causato anche da infezioni che hanno danneggiato le ghiandole che producono il muco.

Altre volte nella cervice si trovano anticorpi antispermatozoo che sono in grado di immobilizzare gli spermatozoi stessi, anche in presenza di una quantità e di una consistenza normali del muco cervicale.Tale condizione viene spesso detta “incompatibilità di coppia”: si tratta di una forma d’infertilità immunologica che in realtà è molto rara.

In tutti questi casi il collo dell’utero può rappresentare una barriera davvero impenetrabile.

La donna può avvertire soggettivamente, alcuni giorni prima dell’ovulazione, una diminuzione o l’assenza del muco che dalla cervice si riversa in vagina ed anche all’esterno.

Il medico esaminando il muco nel periodo opportuno e richiedendo eventualmente il “Post - coital test” o altri esami specifici potrà diagnosticare un’infertilità cervicale.