• Prelievo degli ovociti (PICK-UP) nella tecnica FIVET/ICSI

    Introdotta la sonda vaginale (la stessa usata per il monitoraggio follicolare) si pungono i follicoli ovarici mediante un ago connesso alla sonda in modo preciso: la traiettoria dell'ago può essere così perfettamente seguita sullo schermo.

    Centrati i follicoli si aspira il liquido in essi contenuti, che viene immediatamente esaminato in laboratorio per il recupero degli ovociti.Questa procedura è ambulatoriale, si esegue in anestesia locale o con una leggerissima anestesia completa e dura 10-15 minuti. Dopo il prelievo la paziente rimane sotto osservazione 1 - 2 ore prima di tornare a casa.

Cos'è il Post Coital-test?

Cos'è il Post Coital-test?


"Perche il test sia positivo - spiega Manna - devono essere presenti almeno cinque spermatozoi dotati di buona motilità, nel campo visivo del microscopio.

Il Post-Coital test fa parte degli esami da eseguire per lo studio della infertilità di coppia.

L'esame non è in grado di stabilire se una gravidanza avrà successo, ma può essere utile per determinare quei casi in cui, per mancanza di compatibilità fra muco e spermatozoi, sono necessarie cure particolari o, ad esempio, una Inseminazione Intrauterina.
Si tratta - conclude Manna - di un esame non doloroso, che fa parte della routine iniziale di bilancio di un'infertilità".