• Disfunzione erettile

    La disfuzione erettile ( o impotenza come viene comunemente chiamata) è l'incapacità di raggiungere o mantenere un'erezione soddisfacente per la durata del rapporto sessuale

    Può comparire a tutte l’età, dalla giovinezza alla vecchiaia, e per alcuni uomini può essere un problema occasionale mentre per altri un problema frequente.

    Ma attenzione! Avere un problema di questo tipo non significa affatto essere infertile o non essere capace di avere un orgasmo o un'eiaculazione.

    Leggi tutto...

Inofert

Quale è il ruolo fisiologico dell’inositolo e dell’acido folico?

L’inositolo è un fattore vitaminico facente parte del complesso B. Nell’organismo umano è presente nei fosfolipidi ed è in grado di stimolare la produzione endogena di lecitina.

Il suo ruolo biologico comprende, inoltre, una specifica attività di controllo del metabolismo dei grassi e degli zuccheri e delle funzionalità cellulari del sistema nervoso; risulta infine essenziale per la crescita dei capelli e nella prevenzione della calvizie.

 

Evidenze scientifiche dimostrano la capacità dell’inositolo di modificare alcuni parametri ormonali tra cui la riduzione dei livelli plasmatici di LH, testosterone e prolattina ed il rapporto LH/FSH, oltre a determinare il ripristino di una regolare ciclicità mestruale con ovulazione.

In virtù dell’azione modulatoria sulla funzionalità ovarica, l’inositolo è inserito nei protocolli di iperstimolazione ovarica controllata.

Nei casi di insulino-resistenza o di diabete di tipo II, l’inositolo dimostra la capacità di migliorare il quadro metabolico complessivo.

Nel contesto della Sindrome dell’Ovaio Policistico, l’inositolo contribuisce alla normalizzazione dei meccanismi fisiopatologici alla base delle alterazioni metaboliche e riproduttive connesse.

L’acido folico è una vitamina idrosolubile appartenente alle vitamine del gruppo B.

L’acido folico svolge un ruolo essenziale nel metabolismo degli aminoacidi, nella sintesi proteica e nucleica (soprattutto nella produzione di DNA e RNA) e nella riparazione dei cromosomi, pertanto è fondamentale per la normale moltiplicazione delle cellule e per la crescita dei tessuti.

Quali sono le fonti alimentari dell’inositolo e dell’acido folico?

INOSITOLO

Le fonti vegetali più ricche di inositolo comprendono: agrumi, cereali integrali, frutta secca (arachidi), semi (germe di grano), legumi (fagioli), lievito di birra. La frutta e la verdura fresca contengono più inositolo rispetto ai prodotti surgelati, in scatola o sotto sale.

ACIDO FOLICO

L’acido folico è presente nei vegetali verdi a foglia larga, nel fegato, nelle uova e nei legumi, mentre è scarso il contenuto nella frutta (ad eccezione delle arance), nelle carni e nel latte.

La cottura dei cibi distrugge in pochi minuti quasi interamente la quota di folati (90%).

Quando è utile assumere Inofert?

Inofert può essere usato come coadiuvante nei protocolli di iperstimolazione ovarica controllata.

Inofert, inoltre, trova impiego come coadiuvante nella Sindrome dell’Ovaio Policistico, in condizioni di insulino-resistenza e stati prediabetici, nel diabete di tipo II.

Come va assunto Inofert?

Inofert può essere assunto in qualsiasi momento della giornata. Si consiglia l’assunzione di 2 grammi (1 bustina) al giorno. Sciogliere la polvere in un bicchiere d’acqua.

Avvertenze

- Inofert è un integratore alimentare e non può sostituire altre terapie prescritte dal medico.

- Si consiglia di non superare le dosi indicate.

- Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

- Consumare il prodotto preferibilmente entro la data indicata sulla confezione.

- Conservare in luogo fresco e asciutto.

- Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.

Composizione

Inositolo, Acido folico.

[Codice di revisione: INO-FIH-01]

Prodotto presso lo stabilimento

Pharcoterm S.r.l.

Via Abele Merli 1

20095 Cusano Milanino (Mi) per conto di Italfarmaco S.p.A.

Viale F. Testi 330, Milano