Terapie andrologiche

  • Categoria: aiuto
  • Visite: 4602

TERAPIE ANDROLOGICHE

Numerose sono oggi le terapie messe a disposizione nel nostro centro dall’equipe di andrologi che si occupa del partner maschile.

I nostri obiettivi sono quelli di migliorare lo spermiogramma in vari casi :

-       quando le alterazioni sono piccole o invisibili allo scopo di favorire la fecondazione naturale

-       in caso di alterazioni lievi per consentire  a tecniche come l’Inseminazione intrauterina di dare probabilità accettabili di gravidanza

-       se la situazione del liquido seminale è molto compromessa per accompagnare tecniche come la ICSI o la TESE

Infatti siamo convinti che non basta trovare qualche  spermatozoo per fecondare gli ovociti e poi trasferire gli embrioni. Ci sforziamo di migliorare sempre le condizioni del seme per avere a disposizione più spermatozoi e scegliere i più efficienti  migliorando la loro qualità e specialmente il loro DNA. In tal modo accresciamo le probabilità di fecondazione degli ovociti e miglioriamo la qualità degli embrioni che si sviluppano .

Questo è fondamentale specialmente quando gli ovociti appartengono a donne non più giovanissime e che per questo hanno perso la loro possibilità fisiologica di riparare gli spermatozoi danneggiati.

La nostra equipe utilizza in modo estremamente personalizzato terapie mediche per influire sul numero, la motilità e la morfologia degli spermatozoi ma anche per ridurre le frammentazioni del loro DNA : antiinfiammatori, antibiotici, protocolli ormonali, integratori, vitamine

Dove è necessario interveniamo chirurgicamente come nel vaso del varicocele se l’operazione può dare miglioramenti apprezzabili e costanti nel tempo.

Contemporaneamente somministriamo tutte quelle cure che possono essere necessarie in casi particolari come il deficit di erezione

Migliorare la riserva ovarica

  • Categoria: aiuto
  • Visite: 7584

Si può migliorare la riserva ovarica? Fino a poco tempo fa avremmo risposto di no. Oggi rispondiamo che in numerosi casi questo è possibile con interventi che facciamo prima e durante la stimolazione ovarica con l’obiettivo di:

-       Aumentare il numero di follicoli che si formano

-       Migliorare la qualità degli ovociti che maturano

Gli strumenti che utilizziamo sono Ormoni, Integratori, Vitamine, Diete, che moduliamo in modo assolutamente personalizzato e che non possono essere qui descritte facilmente.

Generalmente queste terapie durano dai 2 ai 4 mesi e richiedono un controllo e monitoraggio nel tempo dei follicoli antrali , dell’AMH, e di altri ormoni.

E’ in corso presso i nostri centri uno studio molto approfondito e sistematico che ha lo scopo di perfezionare e personalizzare sempre più questo importante obiettivo. 

Cure ovaio policistico

  • Categoria: aiuto
  • Visite: 5335

CURE OVAIO POLICISTICO

Le cure per l’Ovaio policistico o Sindrome dell’Ovaio policistico (PCOS) che noi utilizziamo sono tantissime ed hanno tre scopi :

-       Ottenere l’ovulazione  in chi non ovula

-       Migliorare la qualità degli ovociti

-       Migliorare la recettività dell’endometrio per l’impianto degli embrioni

-       Evitare la Sindrome da iperstimolazione

Per questo prima di impostare il tipo di terapia individuiamo con esami ed  analisi appropriate quale tipo di Ovaio policistico presenta la paziente , perché ve ne sono davvero tanti.  Anche in questi casi, perciò,  personalizziamo al massimo i trattamenti .

In genere diamo integratori e farmaci adatti a migliorare il funzionamento dell’ovaio e a rendere l’endometrio più recettivo. Unitamente ad una dieta opportuna (se necessaria) questi trattamenti ci consentono di ottenere spesso l’ovulazione spontanea.

Queste terapie di preparazione le usiamo anche per preparare la paziente alla stimolazione ovarica nel caso in cui non si riesca ad ottenere  l’ovulazione.

Specialmente se riscontriamo anche una resistenza all’insulina i nostri endocrinologi adattano tutte le terapie anche a questa condizione.

Talvolta non si riesce ad ottenere l’ovulazione con nessuno di questi metodi ed i questi rari casi eseguiamo un piccolo intervento sull’ovaio con tecniche mini invasive (Drilling ovarico)

che in genere ripristina l’ovulazione spontanea o migliora la risposta alla stimolazione.

Quando è necessario eseguire la FIVET-ICSI prepariamo protocolli molto particolari e monitoraggi estremamente attenti e personalizzati. Infatti  oltre al rischio  di iperstimolazione  c’è quello di una bassa qualità  degli ovociti e degli embrioni che si sviluppano nonchè di una scarsa recettività dell’endometrio per il loro impianto. Anche per questo abbiamo protocolli appositamente preparati e che mettiamo in atto sia prima che durante la stimolazione ovarica

Aiuto per lo stress

  • Categoria: aiuto
  • Visite: 4999

donna liberta

Considerata l’importanza delle emozioni nei problemi legati all’infertilità noi dei Centri Genesis e Biofertility sosteniamo che per l’eventuale riuscita della cura le persone non siano viste come  “macchine difettose” da aggiustare bensì individui da accompagnare e dei quali prendersi cura nella loro soggettività e unicità. In questo senso va il nostro intervento.

Cure per Endometriosi

  • Categoria: aiuto
  • Visite: 4514

CURE PER ENDOMETRIOSI

La terapia medica, da sola o associata alla chirurgia, rappresenta un'importante opzione terapeutica per le donne affette da endometriosi che cercano un figlio . Poi le tecniche di Fecondazione assistita hanno aggiunto possibilità straordinarie al desiderio di maternità.

Il trattamento dell’endometriosi che si avvale di tutte questi strumenti lo  personalizziamo il più possibile proprio perché non c’è mai un solo tipo di endometriosi.

A volte la donna  si chiede : Chirurgia o fecondazione assistita? Prima una o l’altra? Ecco, la nostra scelta è legata proprio alla situazione particolare che vediamo. Anche l’uso degli ormoni può essere fatto con sicurezza scegliendo il protocollo adatto a ciascuna donna. Usiamo anche integratori, vitamine e altri prodotti non ormonali

Poiché l’endometriosi può ridurre la riserva ovarica la nostra equipe si occupa anzitutto di proteggerla  con un programma adatto.

L’endometriosi a volte rende difficile il prelievo ovocitario se si deve eseguire una fecondazione in vitro. Eseguiamo in precedenza  uno  studio specifico  ed una  preparazione personalizzata in modo che al prelievo ovocitario otteniamo il massimo numero possibile di ovociti. 

Raccontaci il problema Ti aiutiamo a risolverlo