• Ecografia scrotale, testicolare ed epididimaria

    Per l’esecuzione dell’ecografia scrotale e testicolare non è necessaria alcuna preparazione. L’esame si esegue posizionando sonde lineari ad alta risoluzione ed alta frequenza (7,5-14 MHz)  cosparse di gel a livello scrotale ed alle regioni limitrofe. L’esame  prevedere la valutazione degli involucri scrotali, dei testicoli, degli epididimi e dei dotti deferenti

    L’ecografia viene svolta in due fasi: la prima con il paziente in posizione supina  la seconda in piedi (ortostatismo) per meglio valutare la presenza di eventuali reflussi lungo nelle vene situate intorno al testicolo che costituiscono il così detto  “plesso pampiniforme”, mal posizioni testicolari o la grandezza di eventuali raccolte liquide.

    Leggi tutto...

Cura Disfunzione erettile

L'incapacità di raggiungere o mantenere un'erezione soddisfacente per la durata del rapporto sessuale definita disfunzione erettile, o impotenza

prevede numerosi tipi di  trattamenti che possono variare a seconda della causa.

La disfunzione erettile può presentarsi anche contemporaneamente a problemi di infertilità e in questi casi il nostro Centro offre  un programma idoneo elaborato dai nostri andrologi ed urologi che devono comprenderne le cause, rimuoverle e portare alla normalità i rapporti sessuali o il prelievo del liquido seminale al momento giusto.

Per recuperare una vita sessuale soddisfacente e salvaguardare la salute bisogna innanzitutto correggere il proprio stile di vita. Bisogna evitare un'alimentazione sregolata, una vita sedentaria, fumo, alcol, droghe. Se è necessario, vanno assunti farmaci specifici per correggere eventuali patologie che si associano alla disfunzione erettile. Per migliorare le performance sessuali esistono comunque medicinali ormai sicuri e mirati.

La nostra equipe sceglierà  in modo molto mirato e personalizzato farmaci ad azione rapida e con effetti collaterali minimi.

Altri tipi di terapie chirurgiche o psicologiche sono disponibili qualora si rendessero necessarie ma sempre con il completo coinvolgimento del paziente

>Infine quando per la fertilità appare utile è possibile crioconservare il seme per utilizzarlo nelle occasioni necessarie al suo uso.

Raccontaci il problema Ti aiutiamo a risolverlo