• Le cause dell'infertilità maschile

    infertility
    Possono essere cause di infertilità maschile i traumi a livello dei testicoli oppure la loro mancata o parziale discesa dall'addome nella borsa scrotale (criptorchidismo). Cause sono anche certi fattori tossici presenti nell'ambiente come prodotti di processi lavorativi oppure alcune sostanze farmacologiche (come quelle usate per la cura dei tumori).

    Una causa immunologica di infertilità è rappresentata dalla produzione da parte dell’organismo maschile di anticorpi contro i suoi stessi spermatozoi (autoanticorpi). In seguito a ciò essi si “incollano” tra loro non riuscendo così ad avere un corretto movimento progressivo.

    Alcune cause anche gravi di infertilità maschile possono essere genetiche, come l’azospermia per l'assenza sin dalla nascita del condotto deferente (agenesia).

    Infine, molto spesso non si ritrovano più le cause di situazioni patologiche del liquido seminale; questo può accadere perché la causa ha agito per un certo periodo di tempo (infezioni) e poi è scomparsa.

Cure aborto ricorrente

CURE ABORTO RIPETUTO

Le cause dell’aborto ricorrente sono tante : anomalie dell’utero, incompetenza della cervice, malattie autoimmuni, situazioni legate alla presenza di numerosi anticorpi, anomalie cromosomiche, trombofilia, anomalie endocrine, infezioni, e più recentemente si pensa anche un eccessiva frammentazione del DNA negli spermatozoi. Forse anche condizioni psicologiche particolari cronicizzate potrebbero favorire l’aborto. Tutte vengono studiate nel nostro centro con particolare attenzione

Le terapie che oggi  pratichiamo più frequentemente ed  eseguiamo a seconda della causa riconosciuta o supposta dell’aborto ripetuto sono varie : chirurgia, cortisonici, acido acetilsalicilico, eparina, acido folico, complessi polivitaminici , progesterone, antiossidanti, ormoni, terapie antibiotiche, sostegno psicologico e rilassamento, Preimplantation Genetic Screening (PGS)

E’ però  necessario sapere  che il 50% delle cause di aborto ricorrente è oggi ancora sconosciuto cioè non è identificabile con le analisi o con gli esami di cui disponiamo oggi . Questo non vuol dire che non ci siano delle terapie che possano affrontare questo problema.  Alcune delle terapie viste sopra, infatti,  le pratichiamo anche nel caso in cui le cause non sono ben identificabili secondo schemi internazionalmente riconosciuti.

 

Raccontaci il problema Ti aiutiamo a risolverlo

Leggi anche